13 Febbraio: ALESSIA ARENA “Cantabestiario”

CantaBestiario é un viaggio attraverso la poesia per musica nata dall’incontro tra il cantautore Sergio Endrigo, e due grandi poeti: Gianni Rodari ed il brasiliano Vinicius De Moraes.

È un percorso che si snoda tra le note e le parole di questi artisti nei due album storici degli anni ’70: “L‘Arca” e “Ci vuole un fiore”. 

CantaBestiario veste con la voce, in equilibrio su le sei corde di una chitarra, filastrocche e canzoni i cui protagonisti sono animali, curiosi narratori dei comportamenti della nostra società di oggi.

L‘arca di Cantabestiario conduce l‘adulto verso la casa della sua immaginazione ed accompagna il bambino in un mondo di musica animato solo da animali

 

Chitarra: Lohengrin Di Ponio

Un appuntamento creato appositamente per la Giornata mondiale della radio #worldradioday

Inizio spettacolo ore 21.30 The Speakeasy 23 (Via di San Niccolò 23 rosso, Firenze) / INGRESSO GRATUITO (prenotazione consigliata 0552346502)

a.a.CantaBestiario.jpg

Alessia Arena, performer poliedrica, si è diplomata in canto lirico presso il Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze e specializzata in musica barocca con grandi interpreti, formandosi inoltre per il teatro con stage presso l’Atelier für physisches Theater di Berlino. Dal 2012 si dedica alla musica cantautoriale e popolare in qualità di interprete, dedicandosi a Rosa Balistreri, Leo Ferré, Sergio Endrigo ed altri.
Ha vinto in qualità di interprete Premio Gozzano 2015 per il miglior testo al Festival per cantautori di Biella ed è stata finalista al Premio Mia Martini 2015 per la finale radiofonica. Collabora con cantautori come Alessio Arena (Premio Musicultura 2013), ed Alessandro Hellmann, scrittore per il teatro. Nel 2014 è stata scelta quale rappresentante della Toscana per Tra Musica Popolare e Jazz, progetto europeo presso BargaJazz Festival 2014. Nel 2015 è stata tra i vincitori del bando europeo I Art 2015 – Artist in Residence, per la valorizzazione dell’identità della Sicilia attraverso l’arte contemporanea, con il progetto da lei ideato e realizzato SSL_Sicilian SoundLandscape 2015. A seguito di ciò è stata invitata come artista-ospite presso il padiglione Sicilia ad EXPO 2015, dove si è esibita con la sua piece teatral-musicale a voce sola Ca si fussi fimmina?, omaggio ironico ai cantastorie siciliani.

A settembre 2015 è uscito per RadiciRecords il cd A Piedi Nudi, omaggio a Rosa Balistreri ed alla sua musica popolare siciliana, per voce clavicembalo e percussioni domestiche in duo con Federica Bianchi, Duo Ammatte.  A Piedi Nudi è risultato vincitore del concorso Folkest 2015 ed si è classificato terzo posto al Premio Rivelazione 2014_Festival Sete Sois Sete Luas.

E’ autrice e protagonista dei suoi progetti, nei quali ama volgere il proprio sguardo alla interdisciplinarità collaborando con attori-performer e videomaker. Unica sua guida: la Parola.

Per saperne di più su Alessia Arena www.alessiaarena.com

Annunci