ALESSIO MARTINOLI

(2.11.1983) – Ideazione e direzione artistica

 

ALESSIO MARTINOLI Fiesole (FI) 2.11.1983. Laurea Magistrale in Storia, critica e produzione dello Spettacolo presso l’Università degli studi di Firenze. Negli ultimi anni ha lavorato come attore in Amletino (regia di Simone Martini, Kantestrasse), in Les Artgonautes (Produzione Théâtres de la Ville de Luxembourg), Il sogno di Alice (in replica 21-25 Maggio 2018, Teatro Era, Pontedera), Il deserto dei Tartari_lettura teatrale a puntate (Fondazione Teatro della Toscana), Lo strano caso di un avvocato e del suo committente (Compagnia Giardino Chiuso) con Virginio Gazzolo, come coordinatore e drammaturgo nel progetto Nelle contrade vaga la poesia (Fondazione Teatro della Toscana), come attore in Opus Florentinum di Mario Luzi (regia di Giancarlo Cauteruccio, Compagnia Krypton) dentro la Cattedrale di Santa Maria del Fiore di Firenze, come ideatore, attore e drammaturgo in Faust_prologo (regia di Iacopo Braca, Inteatro) e FALLO! Un omaggio a Lenny Bruce con Iacopo Braca e Filippo Paolasini. Parallelamente ha ideato e realizzato i format: Cantiere Futurarte; il progetto RSSA (Residenze socio shakespeariane assistite) attualmente proiettato su Romeo e Giulietta2018; Il Progetto di animazione iniziato il primo Ottobre 2015 all’interno della struttura socio sanitaria RSA “Il Giglio” (Via Santa Maria a Cintoia 9 /A, Firenze) che ha influenzato molti progetti e portato alla realizzazione della lettura/spettacolo L’Alluvione; e  altri eventi speciali nel tentativo di realizzare nuovi formati per diffondere cultura, come ad esempio: la giornata di 14 ore dedicata a Dino Buzzati Dove andiamo quando sogniamo? (22 Marzo 2015, Teatro Cantiere Florida); la partita fra operatori culturali Eroi di sventura; la Piccola Passeggiata dedicata a Dino Buzzati in collaborazione con il PimOff. Dal 2016 lavora sul progetto Francesco d’Assisi (sostenuto da Kilowatt Festival, Rete Teatrale Aretina, Kanterstrasse e Sosta Palmizi) e dal 2014 su Esperimento Deserto (sostenuto da Orizzonti Verticali – Arti sceniche in cantiere, Compagnia Giardino Chiuso e PimOff). Dal 19 al 25 Marzo 2018 a Palazzo Concini di Terranuova Bracciolini (AR) e al Festival MANN al Museo Archeologico Nazionale di Napoli il 28 Marzo debutterà Ubu re. Ubu chi? (regia di Simone Martini, Kanterstrasse).

Info: esperimentodeserto.com  / www.cantierefuturarte.com / www.residenzeshakespeariane.com

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...